Incontro RSU Lazio del 14-9-2017 - PIANO SPAZI - REPERIBILITA' NETWORK - resoconto

Giovedì 14 Settembre  si è tenuto l’incontro della delegazione RSU Lazio con HR Relazioni Industriali Centro sui seguenti temi:

  • Piano spazi
  • Progetto di razionalizzazione turni di Reperibilità Technology – Network territoriale e di HQ.

 

PIANO SPAZI

Il piano spazi nel Lazio riguarderà esclusivamente le sedi nel comune Roma; si tratta di un progetto che si completerà nell’arco di un paio di anni.

Diversamente dalle altre città coinvolte, a  Roma sarà dedicato un focus ad hoc vista la sua peculiarità in termini di numerosità dipendenti, presenza dei vertici aziendali e  dimensioni della città: “Roma ha dei tempi di percorrenza assolutamente non comparabili con le altre realtà aziendali” (affermazione di HR)

Come metodo di lavoro la delegazione RSU sarà convocata ogni trimestre in incontri duranti i quali HR illustrerà lo stato dei lavori del trimestre precedente e fornirà anticipazioni sul piano lavori del trimestre successivo e sul piano degli spostamenti del personale (spostamenti comunicati alla delegazione RSU con un mese di anticipo rispetto alla loro esecuzione).

Nel mese di Agosto sono stati avviati i cantieri presso le seguenti sedi: Acilia, Oriolo Romano 240 e 257 (Acilia ed Oriolo sono i cantieri più grandi ed impegnativi), Estensi, Staz. Tuscolana, C.so Vittorio.

Per quanto riguarda la durata dei contratti di affitto delle varie sedi, le prime scadenze avverranno nel corso del 2018 e saranno comunicate nel corso degli incontri programmati (prossimo incontro previsto nell’ultima decade di Novembre)

I primi spostamenti del personale non potranno avvenire prima del primo trimestre 2018

A Santa Palomba nel prossimo trimestre (verso la fine anno) saranno avviati lavori inerenti la potabilizzazione acqua e ci saranno spostamenti di persone per ulteriori accorpamenti (spostamenti interni alla sede).  Attualmente nella sede sono presenti circa 1500 persone su una capienza max di 2000-2200 persone.

Progetto di razionalizzazione turni di Reperibilità Technology – Network territoriale e di HQ.

E’ stato comunicato che le reperibilità per ogni tipo di specializzazione e tecnica inizieranno tutte alla stessa ora per ragioni di economia gestionale (a parte singole eccezioni, l’orario di inizio reperibilità nei giorni feriali è fissato alle ore 20). 
Riguardo le nuove fasce la delegazione RSU ha manifestato proprie perplessità sul fatto che in caso di necessità dell’intervento del reperibile per urgenze prima dell’orario indicato  ci sarebbe un “vuoto” non gestibile.
La delegazione aziendale ha indicato che la questione sarà valutata durante i primi mesi di avvio delle nuove fasce di reperibilità e  all'occorrenza saranno applicate le necessarie modifiche.

All. 1 Reperibilità Lazio Technology Front end e HQ

All. 2 Reperibilità lazio NOA

 

L’ RSU SNATER TIM ROMA E LAZIO