Incontro RSU del 15/10/2018 - resoconto Negozi TIM

ROMA 19 OTTOBRE 2018

Il 15 Ottobre si è tenuto l’incontro tra l’azienda e l’RSU Lazio con ordine del giorno “Negozi Sociali”.

 

Al fine di incrementare i ricavi da vendita Telecom Italia è pervenuta alla decisione di cedere i negozi sociali alla controllata 4G RETAIL, azienda focalizzata sulla vendita di prodotti e servizi della telefonia.

Il piano coinvolge tutti i negozi sociali sparsi in Italia; a Roma in particolare saranno ceduti i seguenti punti vendita:

  • Viale Liegi, nel quale operano 8 addetti e 1 responsabile;
    la cessione dell’attività è prevista a Febbraio 2019
  • Termini, nel quale operano 12 addetti e 1 responsabile;
    la cessione è prevista ad Aprile 2019
  • Via del Corso/Piazza Colonna: nel quale operano 17 addetti e 1 responsabile;
    la cessione è prevista a Maggio 2019

Il negozio presso l’aeroporto di Fiumicino, nel quale operano 11 addetti e 1 responsabile, sarà ceduto solo dopo il completamento dell’iter autorizzativo necessario a regolarizzare le concessioni presso la struttura.

La cessione delle attività dei negozi avverrà senza soluzione di continuità: la sera il negozio chiuderà sotto il controllo TIM ed il giorno seguente riaprirà sotto il controllo TIM e riaprirà sotto il controllo 4G RETAIL

Le cessioni riguardano solo l’attività economica dei negozi ma non il personale, il quale continuerà ad operare sotto le dipendenze di Telecom Italia nell’ambito di una delle seguenti figure professionali, previa attività formativa:

  • TIM PERSONAL CONSULTANT, figura attualmente esistente che ha il compito di supportare la vendita presso i locali commerciali “partner” TIM
  • TIM AMBASSADOR nuova figura professionale che si occuperà di esigenze formative degli addetti alla vendita

Il personale che opera presso i negozi sociali oggetto di cessione se vorrà, come atto esclusivamente volontario, potrà richiedere il passaggio presso 4G RETAIL; la delegazione sindacale ha chiesto che TIM informi i lavoratori sulle caratteristiche del rapporto contrattuale che regola l’attività lavorativa presso 4G RETAIL. La delegazione aziendale ha risposto che eventuali manifestazioni di interesse dovranno essere formulate dal lavoratore interessato verso il proprio gestore HR. L’unica informazione certa è che 4G Retail applica il CCNL del commercio e non quello delle telecomunicazioni.

PIANO MOVING

Ultimato l’argomento dei negozi sociali, la delegazione aziendale ha fornito alcuni aggiornamenti riguardo le azioni in corso nelle varie sedi circa mobilità e parcheggi.

Valleranello

  • Per i venditori presenti in sede (circa 40) sono stati riservati solo 11 posti auto rispetto ai 40 inizialmente ipotizzati

Estensi

  • Per agevolare i tempi di percorrenza la partenza della navetta Cornelia è stata trasferita al punto di raccolta in piazza G.B. de la Salle
  • Sono stati ottimizzati gli orari delle navette con partenza il capolinea tram 8 casaletto (eliminata 1 corsa) e inserite 2 nuove corse pomeridiane per i part time verso Cornelia
  • È in corso di avvio un progetto sperimentale per l’uso del car pooling: gli equipaggi composti da minimo x persone avranno il posto auto riservato (la sperimentazione sarà avviata con una decina di posti auto)

Acilia

  • Il mobility manager richiama ad un maggiore rispetto delle regole di parcheggio nelle sedi in quanto è sempre più frequente il problema che “parcheggi selvaggi” impediscano alle navette di svolgere regolarmente il servizio

Saliceti

  • posti auto non disponibili per tecnici; prossimo sopralluogo per verificare

Santa Palomba

  • è in corso di verifica con il fornitore la possibilità di spostare il punto di raccolta della navetta a Parco Medici (fronte cinema)
  • l’azienda è in attesa di fissare un incontro con l’assessore alla mobilità del IX Municipio per rappresentare le esigenze dei lavoratori della sede; in particolare l’azienda richiama la commissione sindacale costituita per avanzare proposte di miglioramento riguardo le sedi aziendali di Roma e a formulare indicazioni riguardo la sede di Santa Palomba senza le quali è impossibile chiedere l’incontro al municipio.
    La delegazione sindacale ha fatto presente che i problemi sono noti da tempo ed oggetto di numerose segnalazioni; si è fatto notare come per i parcheggi nell’incontro dello scorso 5 maggio il precedente Mobility Manager (Iapichino) indicò l’avvio di un progetto finalizzato ad ottimizzare i parcheggi “ad personam” per evitare che gli stessi restino vuoti a seguito di un mancato utilizzo

Oriolo Romano

  • lo scorso 18 Settembre l’azienda ha incontrato il presidente del XV Municipio il quale si è detto disponibile ad avviare, con tutte le strutture coinvolte riguardo la mobilità (pulizia Municipale, azienda trasporti, ec..), azioni tese a migliorare la viabilità della zona
  • è stata confermata l’impossibilità di utilizzare l’uscita S.Andrea in quanto dedicata alle ambulanze
  • l’azienda ha confermato che dal 13 Ottobre sono stati riservati parcheggi per i lavoratori turnisti della sede che lavorano H24.
  • Nel sopralluogo eseguito lo scorso 10 Ottobre, alle ore 10 l’azienda ha rilevato auto mal parcheggiate in prossimità del cancello di ingresso quando all’interno vi erano almeno 100 posti liberi
  • Per ottimizzare gli spazi l’azienda procederà a breve a pitturare gli stalli di parcheggio
  • La richiesta di apertura dei tornelli di passaggio tra il parcheggio e la sede è di difficile accoglimento in quanto:
    • È necessaria l’installazione di una portineria di sorveglianza
    • Il ripristino dei tornelli ammonta a circa 60mila euro
    • Poiché l’area è inserita all’interno del parco di Veio, ci sono forti vincoli

RSU SNATER LAZIO

Cavallo Massimiliano, Fanasca Fabio, Ciangola Alfredo, Vena Diega, Cioffi Carla, Giromella Andrea.