Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Turni notturni al FEU

IL FEU, per molti un semplice acronimo aziendale per quelli che ci lavorano ben altra cosa. Un settore che gestisce, tra l’altro, la surveillance e la gestione dei reclami Cliente che impattano su apparati e piattaforme di rete come ad esempio in NMC controllo. Chiaramente un servizio H24 7x7……ed è qui che si manifestano problemi seri.

 

Per garantire tale servizio servirebbero 32 operatori in NMC ma invece…...: di 30 effettivi 1 è in orario base, un altro è reperibile che, causa tale ruolo non può rispettare la matrice dei turni, 9 sono esentati dal lavoro notturno con le corrette motivazioni previste dalla vigente normativa.

Quindi i veri turnisti con rotazione la notte si riducono a 19. I gruppi dovrebbero essere 8 (32:4) ma invece sono 7 e quello che accade è un maggior numero di notti per operatore o, un presidio, che da 4 persone si riduce a 3 malgrado i ruoli da coprire siano comunque 4. È evidente l’aggravio di lavoro che incombe sui lavoratori abilitati al turno notturno presenti nel settore in numero insufficiente. E’ necessario quindi che l’azienda intervenga per incrementare il numero di lavoratori abilitati al presidio notturno: dove si fanno turni H24 l’organico deve essere adeguato per evitare forzature sulle matrici e il peggioramento della qualità della dei colleghi.

Ricordiamo che proprio in questo settore recentemente è caduta l’ennesima tegola, ovvero la presa in carico del servizio BETI che riguarda la gestione dei braccialetti elettronici utilizzati per i detenuti agli arresti domiciliari. Un servizio definibile come “mission critical” considerando la necessità di fornire assistenza tempestiva e caratterizzato da aspetti di privacy e riservatezza estremamente stringenti (la controparte sono le forze dell’ordine e la Magistratura).

SNATER si è fatto portavoce delle criticità espresse dai lavoratori portando questo tema all’attenzione di HR Relazioni Industriali Centro.

Lo SNATER è dalla parte dei lavoratori, sempre