Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Protesta dei Progettisti di Rete TIM 

 Roma, 08 settembre 2020

Raccogliamo ancora una volta le voci di protesta dei Progettisti di Rete TIM di tutta l'Italia che, da almeno un decennio, rivendicano il riconoscimento della loro Professionalità con l'inquadramento al 6° livello del vigente CCNL TLC.

 

I progettisti di Rete, che da anni ormai svolgono tutte le mansioni che un tempo svolgevano distintamente altri lavoratori come Progettista, Realizzatore, Disegnatore, Permessista, Relazioni con Enti, etc, hanno visto crescere solo la loro mole di lavoro e le loro responsabilità, ma nel contempo NON hanno ricevuto IL GIUSTO RICONOSCIMENTO PROFESSIONALE, ma solo decurtazioni della paga (solidarietà, premio di Risultato,mancato rientro, ticket mensa, etc).

Ci stanno arrivando, inoltre, informazioni che in alcune realtà si sta appaltando la progettazione FTTH ad imprese esterne, ponendo le basi, come già accaduto in passato, per la dichiarazione di esuberi di personale e quindi la possibilità di ricorrere agli ammortizzatori sociali statali.

I progettisti di rete, chiedono con forza che nel prossimo rinnovo contrattuale gli venga riconosciuta la pregiata e specializzata Professionalità con l'inquadramento al 6' livello del CCNL TLC.

Qualora si continuasse nell'attuale situazione cercheranno altre sedi dove poter-rivendicare il proprio ruolo!

I Progettisti di Rete, che già si stanno attenendo ad un rigoroso e puntuale rispetto delle normative e delle procedure interne, senza deroghe,

ADERIRANNO ALLO SCIOPERO NAZIONALE IL GIORNO 11 SETTEMBRE ULTIMI 90 MINUTI del turno di lavoro.

 

 

SINDACATO NAZIONALE AUTONOMO TELECOMUNICAZIONI E RADIOTELEVISIONI 

Segreteria Nazionale SNATER