Snater Lazio

L’assegno unico e universale per i figli, è una prestazione erogata mensilmente dall’INPS a tutti i nuclei familiari con figli di età inferiore a 21 anni che ne faranno richiesta mediante un’apposita domanda; l’erogazione avviene tramite bonifico sul conto corrente dei genitori;

➢ spetta a tutti i nuclei familiari indipendentemente dalla condizione lavorativa dei genitori (non occupati, disoccupati, percettori di reddito di cittadinanza, lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi e pensionati) e senza limiti di reddito;

➢ ha un importo commisurato all’ISEE; tuttavia, nel caso in cui non si volesse presentare un ISEE, è comunque possibile fare domanda e ottenere l’importo minimo per ciascun figlio.

CHI NE HA DIRITTO

L’ Assegno spetta ai nuclei familiari in cui ricorrono le seguenti condizioni:

✔ per ogni figlio minorenne a carico, per i nuovi nati decorre dal settimo mese di gravidanza;

✔ per ciascun figlio maggiorenne a carico, fino al compimento dei 21 anni, che:

• frequenti un corso di formazione o professionale o universitario;

• svolga un tirocinio o un’attivita lavorativa con reddito inferiore a 8mila euro annui;

• sia registrato come disoccupato e in cerca di un lavoro presso i servizi pubblici per l’impiego;

• svolga il servizio civile universale;

✔ per ogni figlio con disabilita  a carico, senza limiti di eta .

QUANTO SPETTA

L’importo mensile va da un massimo di 175 euro a figlio per chi ha l’ISEE inferiore a 15.000 euro a un minimo di 50 euro a figlio per tutte le famiglie con ISEE pari o sopra i 40.000 euro oppure che non presentano l’ISEE.

COME FARE PER AVERLO

Le domande possono essere presentate direttamente in via telematica (tramite Spid-CIE-CNS) , telefonando al n. verde 803.164 da rete fissa o al n. 06 164.164 da rete mobile ovvero tramite gli enti di patronato in qualunque momento dell’anno e, se accolte, danno diritto all’erogazione del beneficio fino al mese di febbraio dell’anno successivo.

Tutte le domande presentate entro il 30 giugno di ciascun anno danno comunque diritto agli arretrati dal mese di marzo. L’ Assegno Unico e Universale sostituisce detrazioni e assegni per il nucleo. Dal mese di marzo 2022 non verranno più erogati gli assegni per il nucleo familiare e gli assegni familiari; inoltre, non saranno più riconosciute le detrazioni per figli a carico sotto i 21 anni.

Per maggiori informazioni chiamare:

Alfredo Ciangola    335 7691642

Aurelio D’Ascenzo  3357292837

Valerio Biordi          335 7292964

Andrea Francescangeli 331 6024127

Dai il tuo supporto iscrivendoti! Clicca per aderire