Ciao a tutti,

la scorsa settimana è stata pubblicata la news intranet Il nuovo modello di lavoro agile per noi frutto dell’accordo stipulato con alcune OO.SS. lo scorso 22 Novembre.

Che dire….rispetto al precedente accordo Three giorn is megl che two (questa è solo per gli over 35) ma tra i vari aspetti critici quello che più mi ha colpito  è che il lavoro agile è ora utilizzato come benefit individuale, con una particolare attenzione al personale anagraficamente più giovane (under 35).

Nel pubblicare la sintesi dell’accordo l’azienda, forse per pudore,  ha omesso di evidenziare l’applicazione agli under 35 di  “.. un ambiente di lavoro più attrattivo al pari delle migliori  prassi del mercato ….(per)   modulare la prestazione lavorativa con maggiore flessibilità……al fine di valorizzare le loro attitudini all’utilizzo di strumenti digitali” , il tutto a discrezione del responsabile.

E per gli over 35? Per loro l’ambiente di lavoro non deve essere attrattivo.

Chissà, forse in futuro gli ambienti di lavoro saranno differenziati, magari gli over 35 saranno posizionati vicino alle finestre con spifferi d’aria per favorire il colpo della strega; o forse nelle sale ristoro ci saranno comodità riservate solo agli under 35

Apprendo inoltre che l’attitudine digitale è un marcatore biologico che accompagna l’individuo dalla nascita ma che scompare definitivamente non appena compiuti 35 anni; una sorta di calvizie digitale che colpisce indifferentemente uomini e donne lavoratori in TIM.

E pensare che, mentre era in corso la stipula dell’accordo  sul nuovo modello di lavoro agile, nello stesso giorno  sulla intranet veniva pubblicata l’intervista a Pietro Labriola il quale, forse non avvisato dai geni che partoriscono queste idee innovative, chiude l’intervista in questo modo: “Nessuno di noi è in grado di dare un contributo determinante da solo…non è il management che fa la differenza, sono le persone”.

Forse sottendeva solo le persone che operano in ambienti di lavoro attrattivi.

Quindi, caro collega over 35…….Bella ‘a boiserie, bello l’armadio, belle ‘e cassapanche… bello tutto, ma adesso te ne poi anna’….

Fanasca

RSU SNATER TIM

Dai il tuo supporto iscrivendoti! Clicca per aderire

Visits: 149

Privacy Policy