Ad inizio dicembre SNATER ha interrogato FDS in quanto abbiamo ritenuto opportuno offrire all’azienda un’occasione per rivedere scelte aziendali ormai sorpassate e che già all’epoca ritenemmo errate. Per opportuna conoscenza dei lavoratori, riepilogo la email che è stata mandata al nostro riferimento di risorse umane in data 5 dicembre.

Ad oggi non abbiamo ancora ricevuto una risposta:

Ricordando che a novembre del 2020 è stato rinnovato il CCNL Telecomunicazioni che, tra le varie modifiche, ha introdotto un aumento salariale di 100€ (parametrizzato al 5° livello).

Le parti si accordarono che tale aumento fosse EFFETTIVO per tutti i lavoratori, considerando che il rinnovo nel 2020 si perfezionò in piena pandemia, e le aziende del settore aiutarono con un contributo reale le indiscutibili difficoltà che le famiglie dei lavoratori stavano attraversando.

In questo contesto FDS ha ritenuto opportuno procedere, in autonomia, al riassorbimento del superminimo individuale da tutti i lavoratori che ancora ne conservassero una parte in busta paga, creando così una disparità tra chi ha ottenuto un aumento effettivo e chi invece non ne ha beneficiato, oppure ne ha beneficiato solo in maniera ridotta.

Tralasciando le considerazioni di carattere giuslavoristico, che riteniamo comunque errate, credo che il comportamento di FDS in questo frangente sia perlomeno lontano dall’intenzione solidale che le OO.SS. e le parti datoriali volessero esprimere nell’accordo di rinnovo.

Pertanto, considerato anche che in azienda c’è stato un cambio di vertice, SNATER torna a chiedere con forza che venga rispettata l’indicazione della rappresentanza datoriale, e ripristinato il diritto dei lavoratori a non subire assorbimenti del superminimo in occasione di questo rinnovo contrattuale.

Chiediamo quindi che il valore “AdPers. Assorbibile” in busta paga torni ad essere ripristinato alla data di marzo 2021 (ricalcolando eventuali attribuzioni successive) e che le somme assorbite e trattenute dall’azienda siano restituite con la prossima busta paga.

SNATER si impegna a ristabilire i principi di diritto e rimane al fianco di tutti i lavoratori che vogliano opporsi a questa scelta aziendale unilaterale.

RSU SNATER – Pietro Di Pasquale

Dai il tuo supporto iscrivendoti! Clicca per aderire

Views: 132

Privacy Policy